I chimici britannici dell’Università di Birmingham hanno studiato le reazioni chimiche che avvengono durante la cottura delle uova.

Di conseguenza, gli scienziati hanno concluso che l’acqua non dovrebbe essere gettata via dopo aver bollito le uova.

  1. Il guscio di un uovo è composto per il 90% da carbonato di calcio. Inoltre, contiene altri 27 elementi, tra cui fosforo, fluoro, rame e altri.
  2. Quando le uova vengono bollite, l’acqua si satura di oligoelementi e ioni di calcio.
  3. Gli scienziati hanno scoperto che gli ioni di calcio possono entrare e uscire facilmente dalla cellula organica.
  4. Possono innescare reazioni chimiche nella cellula con la sintesi di sostanze nutritive.
  5. Perché non si deve versare l’acqua dopo aver bollito le uova?
    Quest’acqua è una manna dal cielo per i fioristi. I chimici hanno scoperto che quest’acqua decuplica la velocità con cui le piante acquistano massa verde.
  6. Gli scienziati consigliano ai giardinieri e alle casalinghe di immergere i semi in quest’acqua, in modo da ottenere germogli forti e amichevoli. Le piantine saranno più resistenti a parassiti e malattie.
  7. Inoltre, l’acqua dopo la bollitura delle uova aiuta a mantenere l’acidità del terreno entro i giusti limiti, fornendo alle piante le condizioni ottimali per la crescita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.